Avellino e provincia

Rischio idrogeologico, Solofra e Montoro chiamano la Regione

Prevenzione del rischio idrogeologico, i comuni di Solofra e Montoro avviano una interlocuzione con la Regione Campania. Per quanto riguarda la cittadina conciaria Palazzo Orsini punta ad intercettare risorse per realizzare delle vasche di contenimento dei detriti a monte dell’abitato del quartiere Toppolo-Balsami. Non solo. Si punta anche ad intervenire sul corso dei valloni che attraversano l’abitato cittadino.

Interventi, che se attuati, consentirebbero di ridurre il volume delle acque che scendono a valle. E qui la progettualità immaginata per Solofra si innesta su un obiettivo che l’amministrazione comunale di Montoro sta perseguendo da tempo: ridurre la portata delle due vasche di laminazione che si dovrebbero realizzare tra le frazioni Chiusa e Piano.

Si tratta di invasi immaginati ai tempi del progetto Grande Sarno con l’intento di prevenire allagamenti ma la cui realizzazione comporterebbe un notevole consumo di suolo, anche agricolo, oltre a degli elevati costi di manutenzione. Le due vasche sono in fase di progettazione. Nelle prossime settimane sono in programma dei sopralluoghi della struttura tecnica regionale a Solofra e Montoro

Articoli correlati

Gli auguri di Natale dei bambini dell’Istituto Comprensivo “Casalbore” alla Stazione dei Carabinieri

Redazione Inveritas

ACCESSO AL CREDITO PIÙ FACILE PER GLI ARTIGIANI, ACCORDO TRA CONFARTIGIANATO AVELLINO E BCC CAPACCIO PAESTUM SERINO

1° Maggio domani la Cgil festeggia a Solofra

Alberto De Stefano

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto