Salerno e provinciaSalute e benessere

Carenza di personale all’hospice “La Casa di Lara” di Salerno: la denuncia della Fials provinciale 

La Fials Salerno lancia un forte appello per affrontare l’emergenza sanitaria che sta mettendo in pericolo l’assistenza presso l’hospice “La Casa di Lara” nel Distretto 66 di Salerno.

Carlo Lopopolo, segretario generale della Fials Salerno, è stato chiaro sulla vicenda: “La situazione attuale presso l’hospice “La Casa di Lara” richiede un intervento immediato. La grave carenza di personale infermieristico sta compromettendo seriamente la qualità dell’assistenza fornita ai pazienti terminali”, ha detto.

L’hospice “La Casa di Lara” si trova ad affrontare sfide quotidiane a causa della mancanza di personale infermieristico, che rende difficile la pianificazione dei turni e mette a rischio la sicurezza dei pazienti e del personale. “I lavoratori sanitari sono costantemente sottoposti a stress fisico e mentale a causa della mancanza di supporto. Questa situazione non può essere ignorata e richiede azioni immediate”.

La Fials salernitana, dunque, esorta la direzione dell’Asl Salerno, che gestisce “La Casa di Lara”, a prendere provvedimenti urgenti per affrontare questa emergenza e garantire un adeguato livello di assistenza ai pazienti terminali e alle loro famiglie. “Chiediamo alla direzione di agire senza indugi per proteggere i diritti e la salute dei lavoratori e degli utenti dell’hospice”, ha concluso Lopopolo.

Articoli correlati

Potenziamento del pronto soccorso del Fucito, la Cgil chiama a raccolta tutti i sindaci della valle dell’Irno e non solo

Pietro Montone

Redazione Inveritas

DETIENE COCAINA AI FINI DI SPACCIO. ARRESTATO DAI CARABINIERI

Redazione Inveritas

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto