EventiVarie

Il Santo del giorno S. Romualdo, abate

Altri santi: S. Giuliana, Ss. Protasio e Gervasio, S. Nazario

Nasce nel 952 presso Ravenna, da nobile famiglia. Dopo una vita gaudente, entra nel monastero di Sant’ Apollinare in Classe, dove rimane per tre anni. In seguito abbandona Sant’ Apollinare in Classe e inizia a condurre una vita eremitica sui colli veneti. Nel 978, con Pietro Orseolo, doge di Venezia deposto, fonda sui Pirenei una comunità di eremiti. Al suo ritorno in Italia, l’imperatore Ottone II lo nomina abate di Sant’ Apollinare in Classe, incarico che Romualdo lascia dopo un anno. Dal 999 fonda e riforma numerosi monasteri e romitaggi in tutta Italia. Nel 1012 giunge a Camaldoli nel cui monastero propone una regola molto rigida, basata sul silenzio e sul digiuno. La morte lo coglie il 19 giugno del 1027 nel monastero di Val di Castro, presso Fabriano. E’ canonizzato già nel 1032. Le sue spoglie sono portate nel 1481 a Fabriano, nella chiesa di San Biagio, che da quel momento è intitolata ai due santi.

Buon Compleanno anche a chi è nato in questa giornata!

Auguri a quanti festeggiano oggi!

Articoli correlati

Montoro, da oggi in funzione l’autovelox mobile. Scattate le prime multe

Redazione Inveritas

Le pillole di Francesco Vitulano

Francesco Vitulano

GDF Salerno: inaugurata la nuova caserma sede della tenenza di Sapri intitolata al brigadiere Arturo Barzelloni, medaglia d’argento al valor civile

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto