Avellino e provinciaCampaniaEnogastronomiaEventiNEWS

ECOVINI. Le pratiche enologiche ed i vini di qualità irpini

A “Vigne Irpine” è tutto pronto per ospitare la diretta streaming, dell’evento divulgativo, lunedì 29 maggio ore 16.30.

EFFETTI DI PRATICHE COLTURALI E DI PARAMETRI

TECNOLOGICI E MICROBIOLOGICI SULLA QUALITA’

DI VINI ROSSI DI PREGIO DELL’AREA

DEL GAL PARTENIO

SANTA PAOLINA. “ECOVINI” e il titolo che si è dato all’appuntamento con la cultura del vino in Irpinia. Temi centrali dell’evento sono: la ricerca, l’innovazione tecnologica e i processi green. Il fine dell’incontro è fornire conoscenze relative a tecnologie innovative per migliorare la sostenibilità del processo di vinificazione, per la riduzione del ricorso a conservanti, per la valorizzazione enologica di vitigni diversi nella produzione di vini rossi IRPINI.

L’Irpinia come l’Italia tutta è un paese complesso, ma nonostante questo coltiva, al suo interno, delle vere e proprie eccellenze, espressioni del “genio irpino” ma anche tanta passione che, come spesso accade, sono poco considerate “in patria”, quanto protagoniste e apprezzate nel mondo. Due aziende vitivinicole hanno preso parte in questo progetto: Vigne Irpine e Masseria Alfano di Sant’Angelo a Scala.

L’azienda di Santa Paolina – Vigne Irpine – nata appunto per passione e attaccamento imprescindibile alle proprie radici, di un gruppo di amici nel 1999. Per vocazione o anche per deformazione professionale di qualche “socio” è stata sempre molto attenta alla ricerca, al fine di garantire sempre un bicchiere di ottimo vino irpino. E come dire l’innovazione qui è sempre stata a casa. Eccellenze che vivono e lavorano in Irpinia, che generano economia, benessere sociale, posti di lavoro e che, a dispetto di burocrazia, politica, ritardi sulle infrastrutture e tutto il testo, rendono grande e fiera l’Irpinia nel mondo.

Ponendo uno sguardo più ampio, vale per le cantine del Belpaese, spesso sotto i riflettori, ma vale anche per tutto il comparto legato alla tecnologia di vigna e di cantina, eccellenza tricolore altrettanto spesso lontana dalle luci della ribalta. Come ben noto l’Italia è leader della tecnologia di cantina a livello mondiale, quindi L’Irpinia della qualità di certo ne deve far parte e far conoscere dove sta andando l’enologia del futuro. Anche perché è cambiato il modo di approcciarsi al vino, dove la domanda chiede un prodotto di qualità ma soprattutto pulito.

L’incontro di conoscenza e divulgativo vede protagonista un parterre di assoluto pregio tra i massimi esperti il cui scopo è il confronto sul tema viti-vinicolo per capire gli effetti delle pratiche colturali a basso impatto ambientale sulle peculiarità qualitative delle uve. Ponendo l’accento sull’Aglianico in particolare sui processi di vinificazione dello stesso partendo da uve di qualità indiscussa.

La conoscenza delle pratiche enologiche è il futuro dell’evoluzione vitivinicola, contribuendo a stimolarne e ad accelerarne il processo di innovazione al servizio della qualità. Se il vino irpino, in questi decenni, ha virato verso l’eccellenza qualitativa ormai riconosciuta a livello mondiale e se la viti-enologia è diventata risorsa, radicandosi in contesti geografici nuovi che non avevano alle spalle alcuna tradizione produttiva, moltissimo lo dobbiamo alla innovazione tecnologica, la ricerca e tanta dedizione in grado di rispondere alle esigenze di un mercato florido e in continua crescita e sempre più esigente in fatto di qualità e soprattutto sostenibile.

Collegatevi sui canali per conoscere dove sta andando il vino della qualità: facebook.com/vinoirpinia oppure youtube.com/@vigneirpine

Locandina evento

Articoli correlati

Stavano andando ad una festa, coppia muore investita da un auto

Redazione Inveritas

 Formazione, approvate linee guida per apprendistato di primo livello

Redazione Inveritas

CONTRASTO AI FURTI IN IRPINIA CON L’UTILIZZO DI DISPOSITIVI TECNOLOGICI: I
CARABINIERI INCREMENTANO I SERVIZI DI PERLUSTRAZIONE – VIDEO

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto