CampaniaCronacaNEWS

Napoli, sei feriti a colpi di cocci di vetro in una catena di aggressioni. Ad agire sarebbero stati due extracomunitari  

Aggressioni a catena nelle ultime ore a Napoli. Sei le persone rimaste ferite durante tentativi di rapina avvenuti con l’ausilio di cocci di bottiglia. Secondo quanto riferito dalle vittime ai carabinieri ad agire sarebbero stati due extracomunitari. Ma per ora non c’è certezza che sia la stessa coppia a portare a segno i tentativi di rapina. Per ora quello che è certo che al pronto soccorso dell’ospedale dei Pellegrini sono giunti per farsi curare le ferite un 27enne pakistano, un 18 enne del Marocco ed un 40enne nigeriano.  Gli altri tre colpiti sono stati medicati a Villa Betania ed hanno riferito agli uomini dell’arma che mentre stavano andando in farmacia sono stati affrontati da altri due extracomunitari e che per difendersi dal tentativo di rapina sono stati feriti con i cocci di vetro. Ad avere la peggio nelle aggressioni è stato il 27enne pakistano che ha rimediato una diagnosi di 10 giorni avendo subito un taglio al torace. Ad indagare su questi ferimenti sono i carabinieri della compagnia Napoli Stella.

Articoli correlati

Spaccia droga, arrestato in flagranza

Redazione Inveritas

C’è Sorrento-Avellino; la quarta di campionato si gioca a Potenza

Pietro Montone

Maxi sequestro di droga, la Guardia di Finanza e i Carabinieri di Nocera Inferiore arrestano due spacciatori. Sequestrati 12 chilogrammi di marijuana, 700 grammi di cocaina pura ed altrettanti di hashish e dosi di crack

Pietro Montone

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto