Avellino e provincia

Solofra, vertenza Pumaver: soluzione a metà

Solofra, vertenza Pumaver: soluzione a metà. Il tavolo convocato a palazzo Orsini dall’amministrazione comunale è servito a far slittare riduzione dell’orario di lavoro per i tredici operai impegnati nello spazzamento delle strade e nella manutenzione del verde per conto del comune. Niente reintegro per i due lavoratori licenziati. Almeno per il momento.

L’amministrazione comunale ha sottolineato di non poter assumere alcuna determinazione rispetto alla vertenza fino a quando non sarà approvato il bilancio previsionale.

Dal tavolo, dunque, è emerso lo slittamento della riduzione dell’orario di lavoro, da quattro a tre ore, alla fine di maggio. La Pumaver si è riservata di valutare la riassunzione dei due operai licenziati. La discussione è stata aggiornata ai primi di giugno, dopo cioè l’approvazione del bilancio previsionale del comune.

Critica la Uil trasporti, presente al tavolo con Luigi Canfora e Carolina Corrado, per la mancata revoca dei licenziamenti. All’azienda è stato chiesto di provvedere con sollecitudine al reintegro

Articoli correlati

Aiuti per chi è in difficoltà. Il Comune di Montoro vara il bando per il pacco alimentare. 280 i possibili beneficiari

Pietro Montone

Avellino: controllo del territorio

Redazione Inveritas

Bambino investito in centro ad Avellino, ricoverato in codice rosso al Moscati

Pietro Montone

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto