Avellino e provinciaCronaca

Non si ferma all’alt: inseguito, fermato e denunciato

I Carabinieri della Stazione di Ospedaletto d’Alpinolo hanno denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Avellino, un 40enne ritenuto responsabile di resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di sottoporsi ad accertamenti tossicologici, nonché guida con patente revocata.
È accaduto sabato mattina a Summonte. Durante un normale servizio di controllo del territorio, i Carabinieri hanno notato un uomo del posto, al quale era già stata revocata la patente, alla guida di un’Audi.
Intimatogli l’“Alt”, questi, per tutta risposta, si è dato a una spericolata fuga, creando così una situazione di pericolo anche per gli altri utenti della strada, allertati dai lampeggianti e dalla sirena dell’auto dei Carabinieri.
Bloccato ad Avellino, in evidente stato di agitazione, l’automobilista ha rifiutato l’invito di sottoporsi al test tossicologico, proferendo nei confronti degli operanti frasi ingiuriose e minacciose.

Articoli correlati

Operazione “Bags leather”, la Cgil: “Un patto per la legalità tra gli operatori del distretto”

Giuseppe Aufiero

Auto in fiamme a Serino, indagano i carabinieri

Redazione Inveritas

Usura ed estorsione, tre arresti disposti dalla Direzione Distrettuale Antimafia

Redazione Inveritas

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto